È arrivato il momento di cominciare a ragionare a lungo termine nei confronti del tuo amato guardaroba. Eh, sì, proprio come capita quando ci si ritrova in una storia importante.

Prendere ispirazione dal look delle celebs è un’ottima palestra per il gusto, ma forse non abbastanza per trovare davvero il proprio stile: qui puoi farlo in semplici 10 mosse.

SCOPRI QUAL È LA FORMA DEL TUO CORPO

La prima mossa che devi fare per trovare il tuo stile personale è capire a quale forma del corpo appartieni e quali sono le silhouette che ti stanno meglio.
Concediti ogni giorno qualche minuto in più davanti allo specchio per studiarti con outfit differenti.

SCEGLI I COLORI CHE TI DONANO DI PIÚ

Oltre alla forma del corpo, è importante individuare quali colori s’intonano veramente con il tuo incarnato. Anche se ti sei fissata con i colori neon o quelli pastello, non è detto che su di te funzionino alla grande. Approfondisci la ruota magica dei colori per trovare la tonalità più adatta a te e alla tua personalità.

TROVA UN TRATTO DISTINTIVO

Tutte le grandi icone dello stile hanno scelto un dettaglio riconoscibile di moda distintivo della loro personalità. Le perle per Mademoiselle Chanel, gli occhialoni per Anna Wintour o gli abiti bon ton per Kate Middleton.

INVESTI SU CAPI CHE INDOSSERAI DAVVERO

È inutile andare a caccia di quell’abito vaporoso sognando Hollywood, quando dentro sei una maschiaccia con gli attributi come Ruby Rose.
Meglio mettere a fuoco i pezzi che davvero amerai indossare quasi ogni giorno per non sentirti in colpa davanti al tuo armadio rigonfio di abiti in cui non ti riconosci.

AFFINA IL GUSTO CON I MOODBOARD

Mettere da parte immagini di look che ti piacciono aiuta a trovare il tuo stile personale. Crea dei moodboard partendo da Pinterest o da Instagram, collezionando gli outfit che ti più ti colpiscono e in cui ti ci proietti facilmente. Quando avrai almeno 30 immagini prova a stamparle e incollarle: saranno d’ispirazione ogni volta che le troverai appese nell’anta interna dell’armadio.

FAI UNA LISTA DI QUELLO CHE NON INDOSSERESTI NEMMENO SOTTO TORTURA

Se anche tutte le blogger più influenti del mondo indossano la stessa maglia scolorita di Gucci, non è detto che anche tu debba fare lo stesso. (Anzi, ndr).
Spulcia dentro al tuo guardaroba per eliminare quei pezzi fuori tempo massimo, che non ti fanno più sentire bella e a tuo agio o che hai ereditato per ragioni oscure.

Operazione decluttering da cattivo gusto: modalità ON!

CREA LA TUA UNIFORME

Ma niente panico: il termine uniforme non sta ad indicare una prigione estetica dove rimanere immobile ogni giorno della tua esistenza, quanto uno schema geniale e vincente con cui mescolare in scioltezza i pezzi base del tuo guardaroba. Skinny pants e crop top o gonna a pieghe e sneakers?

La tua uniforme sarà sempre pronta, specialmente nei momenti NO.

ADOTTA UN’ICONA DI STILE

Che siano le foto di tua mamma da ragazza, Jaqueline Kennedy Onassis o Iris Apfel, trova le tue icone di stile a cui rivolgerti per trovare l’ispirazione giusta.

OGNI 6 MESI FAI DETOX AL TUO ARMADIO

Lo sai che il numero perfetto di capi in un guardaroba dinamico e performante è all’incirca di 50 pezzi? Ecco, sulla base di questa informazione diretta, procedi di conseguenza.
Ogni 6 mesi fai fare un bel detox al tuo armadio senza esclusione di colpi (e di sensi colpa).

OSSERVA IL TUO STILE DI VITA

Infine, dopo aver riflettuto sulle forme del corpo, sui colori intonati alla carnagione, alle icone da imitare e alle uniformi salvavita, rifletti ancora un attimo sul tipo di stile di vita che fai. Sei una freelance o lavori in team?

Esci spesso la sera dopo il lavoro o stai ancora studiando sodo? In base alle tue risposte capirai da sola quali sono gli acquisti da fare e non fare in funzione al tuo guardaroba ideale.

Fonte: cosmopolitan.com